Assistenza

Assistenza X

Desidero ricevere la newsletter

Quali sono le dieci frase più usate quando si gioca a bingo?

Una sala da bingo negli Usa

Una sala da bingo negli Usa

Oggi vi accompagniamo in un piccolo viaggio attraverso le dieci frasi più usate quando si gioca a bingo nei paesi anglosassoni, da imparare assolutamente se si vuole giocare a bingo magari durante un viaggio nel Regno Unito o negli Stati Uniti. Buona lettura e buon divertimento col bingo!



Sebbene sia un gioco che si è diffuso un po' in tutto il mondo, Italia compresa, il bingo ha origini anglosassoni. Alcuni dicono che sia stato inventato dagli americani, anche se le opinioni in merito sono piuttosto contrastanti. Quel che è certo è che è nei paesi anglofoni che si sono sviluppate alcune frasi che, se vi troverete a giocare da quelle parti, sentirete spesso. Ecco le dieci più famose:

Legs eleven

Si dice "legs eleven" quando compare il numero 11, che ricorda un paio di gambe lunghe e affusolate di una bella donna.

Two fat ladies

Allo stesso modo, il numero 88 ricorda un po' due persone, l'una accanto all'altra, non proprio filiformi: "due donne grasse", insomma.

Lucky seven

Una frase che forse avrete sentito anche il qualche film. Secondo gli anglosassoni, il 7 è il numero fortunato per eccellenza.

Unlucky for some

"Unlucky for som, it's number 13?". Nella cultura anglosassone è il 13, non il 17, a portare sfiga. Ma nel bingo sicuramente ci sarà qualcuno che, grazie al 13, vincerà.

Clickety click

Una frase che di solito accompagna l'uscita del 66: "clickety click, 66?". Dalle origini ignote.

Garden gate

Un'altra frase che si accompagna al numero 88, principalmente perché fa rima. Pare sia una frase originata nella Londra dell'est.

Giocatori di bingoKelly's eye

Si riferisce al fuorilegge australiano Ned Kelly, che aveva un solo occhio, e si accompagna ovviamente al numero 1.

Knock at the door

"Knock at the door, number four". Frase in rima che accompagna l'uscita del 4.

Doctors orders

Accompagna il numero 9 e deriva dalla Seconda Guerra Mondiale: Number 9 era un lassativo molto comune all'epoca, tra i soldati.

Dirty Gertie

Accompagna l'uscita del numero 30 e si riferisce a una statua chiamata 'La Délivrance', che raffigura una donna nuda scolpita dal francese Emile Oscar Guillaume.

Bingoitaliaweb.it ©2011/2018. Tutto il materiale e le foto sono coperte da copyright.